COS'E' LA RADIOLOGIA ODONTOIATRICA?

La radiologia odontoiatrica permette di studiare, in maniera specifica e con appositi programmi di visualizzazione, la regione Dento-maxillo-facciale. Presso il Centro è possibile effettuare esami 2D, come l'Ortopantomografia (o Panoramica dentale) e la Teleradiografia, ed esami 3D, come la TC Cone Beam.
La TC CONE BEAM è una particolare tipologia di TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) che permette di eseguire esami 3D (tridimensionali) della regione DENTALE e MAXILLO-FACCIALE con un bassissimo dosaggio di radiazioni ionizzanti al paziente.
Sono esami veloci, indolore, non hanno controindicazioni e non necessitano di una preparazione prima dell'esecuzione. Particolare attenzione deve essere posta alle donne in età fertile, che devono escludere una possibile gravidanza prima dell'esame: le radiazioni ionizzanti possono infatti essere dannose per il feto. In caso di gravidanza l'indagine viene eseguita solo se assolutamente necessaria e non sostituibile con altre metodiche che non facciano uso di radiazioni ionizzanti. In ogni caso, questi esami devono essere eseguiti solo se strettamente necessari alla diagnosi di una patologia.

Quando è utile questo esame?

L'Ortopantomografia permette di visualizzare le arcate dentarie superiori e inferiori al fine di eseguire uno studio globale dei denti e delle ossa. I principali motivi per cui viene richiesto questo esame sono la ricerca di eventuali carie, granulomi o cisti, la valutazione di denti inclusi, compresi i denti del giudizio.
La TC Cone Beam è utile in tutti i casi in cui le immagini bidimensionali, come le RX endorali o la Panoramica, non siano sufficienti per la valutazione completa del caso.
Le immagini tridimensionali ed estremamente dettagliate della Cone Beam, permettono di visualizzare la zona interessata da ogni angolazione e con qualsiasi taglio.
Risultano particolarmente utili in implantologia, con la possibilità di pianificare al meglio l'intervento posizionando anche virtualmente l'impianto; in ortodonzia, per controllare la posizione dei denti inclusi o per l'estrazione degli ottavi (denti del giudizio). è possibile analizzare l'articolazione Temporo-Mandibolare, controllandone l'escursione a bocca chiusa ed aperta, o l'orecchio interno, con immagini ad altissima risoluzione. Può essere eseguito lo studio dei seni paranasali, utile per completare la valutazione dell'Otorinolaringoiatra.



Come viene eseguito l'esame?

Questi esami, compresa la TC, vengono eseguiti con un'apparecchiatura completamente aperta, in piedi o seduti. Il paziente viene invitato dal Tecnico di Radiologia a sistemarsi nella posizione più corretta per l'esecuzione dell'esame, appoggiandosi a specifici supporti della macchina. L'apparecchiatura acquisisce le immagini con un'unica rotazione della durata di pochi secondi. Nel caso della TC Cone Beam vi è un'emissione pulsata di un fascio conico di radiazioni, che permette una notevole riduzione della dose di radiazioni al paziente, senza rinunciare alla qualità delle immagini. Il fascio di RX attraversa il paziente attenuandosi in maniera variabile rispetto al tipo di densità e composizione dei tessuti che incontra. Tutti i dati raccolti durante l'acquisizione vengono trasferiti al PC per la ricostruzione del volume 3D e l'elaborazione delle immagini.



Radiografia odontoiatrica
Radiografia odontoiatrica


Quali settori vengono analizzati?

  • - Ortopantomografia delle arcate dentarie
  • - Teleradiografia LL o PA
  • - TC CONE BEAM 1 quadrante/settore
  • - TC CONE BEAM 1 arcata
  • - TC CONE BEAM 2 arcate
  • - TC CONE BEAM seni paranasali
  • - TC CONE BEAM articolazione temporo-mandibolare
  • - TC CONE BEAM orecchio